POLIZIA DI FRONTIERA - ORARIO DI LAVORO CDG MARGHERA - VERTENZA DIFFIDA PDF Stampa
Comunicati - News
Venerdì 08 Febbraio 2019 19:38

 

                                                                                   Venezia  08 febbraio 2019
OGGETTO: Orario di lavoro Corpo di Guardia di Marghera – Violazione - DIFFIDA.
 
               AL SIGNOR DIRIGENTE LA
                    POLIZIA DI FRONTIERA DI   VENEZIA


              AL VISTO DEL PERSONALE


Dr. Marcone
in occasione della riunione per la Verifica e il Confronto del secondo semestre 2018, questa Segreteria, ha segnalato come nel corso dell'ultimo periodo decorrenza 22 ottobre 2018, la S.V. senza una ragione, avesse disposto l'impiego al corpo di guardia di Marghera, di personale in forza alla polizia di frontiera di Venezia.
Tutto questo si è concretizzato perché sempre lei, in quel periodo, aveva deciso di chiudere la sede di Marghera, trasferendo d'ufficio gran parte del personale che li vi lavorava.
La conseguenza di questa “lungimirante” decisione, è stata che la turnazione prevista per quel settore: articolo 8 comma 1 lett. b) A.N.Q., è stato
modificato in articolo 9 comma 1 lett. a.1 A.N.Q. e, il personale che giornalmente vi ha lavorato, è stato costretto a portarsi al seguito la borsa con dentro la divisa.
Questa assurda determinazione, è in palese violazione con quanto cita il comma 4 dell'articolo 8 A.N.Q. che obbliga l'amministrazione a calcolare nel computo dell'orario di servizio, il tempo occorrente per raggiungere, dall'ufficio di appartenenza (in questo caso Venezia), il luogo in cui deve svolgersi il servizio (in questo caso Marghera), e quello del rientro (sempre Venezia).
Quindi Egregio dr. Marcone, il servizio 7/13 doveva iniziare a Venezia e li, il personale dopo aver indossato l'uniforme con veicolo di servizio colori di serie,
essendo da solo, doveva portarsi alla sede di Marghera. Cosi per il rientro che doveva avvenire entro le ore 13.00 a Venezia.
Constatato quindi che fino ad oggi, la S.V. ha violando consapevolmente la normativa, valutato che non rientra tra le sue prerogative modificare quanto stabilito dalla legge, la informiamo che tale comportamento, costituisce violazione contrattuale ai sensi dell'articolo 27 A.N.Q. e pertanto le formuliamo formale atto di DIFFIDA.
Resta inteso che se la S.V. continuerà a violare quanto previsto, daremo mandato ad un legale affinché attivi e procedure stabilite.
In attesa di urgentissimo riscontro si porgono Cordiali saluti.   

 

                                           LA SEGRETERIA PROVINCIALE Co.I.S.P. DI VENEZIA

Allegati:
FileDimensione del FileModificato il
Scarica questo file (POLIZIA DI FRONTIERA - ORARIO DI LAVORO CDG MARGHERA - VERTENZA DIFFIDA.pdf)POLIZIA DI FRONTIERA - ORARIO DI LAVORO CDG MARGHERA - VERTENZA DIFFIDA.pdf101 Kb08/02/2019 19:42